Categorie
FAScinA 2020_Le sperimentali: tra cinema, videoarte e nuovi media

L’arte dell’immagine. A mia immagine e somiglianza. Elementi ricorsivi nell’opera di Valentina Berardinone

di Jennifer Malvezz e Bianca Trevisan Abstract: Negli anni Settanta molte artiste cambiano radicalmente il loro modo di pensare e fare arte adottando un approccio intermediale, non inteso come un processo mirato all’ottenimento di un’opera finita, bensì come un percorso di consapevolezza e un tentativo di mettere in luce la propria soggettività. Le pratiche sperimentali […]

Categorie
FAScinA 2020_Le sperimentali: tra cinema, videoarte e nuovi media

Pellicole artigiane: i film sperimentali di Kelly Egan, Rosalind Fowler ed Esther Urlus

di Rossella Catanese e Martina Maria Mele Abstract: L’intervento presenta tre studi di caso relativi alle pratiche cinematografiche di registe nei contesti dei laboratori d’artista che si propongono come esponenti di una controcultura mediale in favore delle pratiche analogiche, cioè la canadese Kelly Egan, l’inglese Rosalind Fowler e l’olandese Esther Urlus. Nei film di tutte […]

Categorie
FAScinA 2020_Le sperimentali: tra cinema, videoarte e nuovi media

I documentari pionieristici di Mary Field, tra sperimentazione e didattica

di Micaela Veronesi Abstract: Con i pionieristici cortometraggi che compongono le serie “Secrets of Nature” e “Secrets of Life”, realizzati tra la fine degli anni Venti e i primi anni Trenta, la cineasta britannica Mary Field (1896–1968) ha aperto la strada al documentario naturalistico. Nonostante utilizzasse un’attrezzatura voluminosa Field ottenne risultati straordinari nel filmare fenomeni […]

Categorie
FAScinA 2020_Le sperimentali: tra cinema, videoarte e nuovi media

Nancy Holt: sperimentatrice della visione

di Federica Stevanin Abstract: Tra le poche artiste della Land Art, l’americana Nancy Holt (1938-2014) è stata anche una sperimentatrice del medium film. Sebbene alcuni suoi film riguardino la documentazione delle fasi di costruzione dei suoi lavori (come Sun Tunnels, 1978) o di quelli del marito, l’artista della Land Art Robert Smithson, una parte decisamente […]

Categorie
FAScinA 2020_Le sperimentali: tra cinema, videoarte e nuovi media

Frammenti di un inconscio. Dialogo con Giusy Calia

di Luisa Cutzu Abstract: L’intervento si propone di indagare la figura artistica di Giusy Calia. L’artista sarda, nata a Nuoro ma residente a Sassari, ha esposto in tutto il mondo (ad esempio: al MAN di Nuoro, al MART di Rovereto e alla Biennale di fotografia a Mosca). Devota principalmente alla staticità della fotografia, mezzo attraverso […]

Categorie
FAScinA 2020_Le sperimentali: tra cinema, videoarte e nuovi media

Irit Batsry, filmworks

di Sandra Lischi Abstract: Il percorso di Irit Batsry (1957) è caratterizzato da un costante movimento fra luoghi, attività, tematiche e modalità di sperimentazione con l’immagine elettronica ma anche al confine con la fotografia e con il cinema, indagato in molteplici aspetti, fino alla matericità della pellicola usata e trattata in vari modi. Batsry, nata […]