Categorie
Biografie

Lucia Di Girolamo

Lucia Di Girolamo è assegnista di ricerca presso l’Università degli studi di Catania per la ricerca ‘Mito, racconto e paesaggio meridiano. Verso un archivio del cinema documentario italiano (1948-1968)’, nell’ambito del progetto PRIN ‘Archives of the South. Non-Fiction Cinema and Southern Landscape in Italy (1948-1968)’.Nel 2014 ha pubblicato Il cinema e la città. Identità, riscritture e sopravvivenze nel primo cinema napoletano (ETS), nel 2015 Per amore e per gioco. Sul cinema di Pedro Almodóvar (ETS), nel 2017 ha curato Fotoromanzo napoletano (Skira), una raccolta di fotografie inedite del cinema muto Napoletano. I suoi principali interessi di ricerca si focalizzano sull’indagine delle sopravvivenze culturali del cinema muto e contemporaneo, sulla rappresentazione cinematografica del Sud e sulla rappresentazione delle donne. Recentemente, su Cecilia Mangini ha scritto ‘Alchimia tecnica, identità e memoria: Due scatole dimenticate di Mangini e Pisanelli’, in Fata Morgana, n. 42, 2020.

Di Salv Ric

Web developer student.